Debora Gambino

L’artista è una tessitrice di ricordi e la sua opera, più che una semplice r...

Logo

ORIGINI

Artwork

L’INTRAPRESA DI PASQUALINO SCARLATELLI

Nel novembre del 2014, l’opera viene commissionata a Debora Gambino da Nicola Scarlatelli, in occasione del quarantennale della SAMEC, azienda torinese specializzata nella progettazione e produzione di componenti meccaniche.
L’opera si compone di cinque dipinti, più uno, e narra alcune delle tappe della storia lavorativa di Pasqualino Scarlatelli (1941-2013), fratello di Nicola, che nel 1973, mettendosi in proprio, inizia il percorso che lo porterà alla fondazione dell’azienda.
I cinque dipinti faranno da scenografia teatrale allo spettacolo “L’Intrapresa: viaggio nell’Italia di un Ulisse imprenditore”, scritto da Orlando Manfredi e Laura Pianta, interpretato da Sax Nicosia, Elisa Galvagno e lo stesso Orlando Manfredi, e messo in scena durante i festeggiamenti per il quarantennale.
Durante lo spettacolo, gli attori narrano con grande maestria interpretativa, la storia della famiglia Scarlatelli, portando sul palco i dipinti di Debora Gambino, attraverso l’ausilio di strutture mobili realizzate appositamente dalla stessa SAMEC.
Così vediamo sfilare uno ad uno, “ORIGINI”, “SARTORIA”, “IL DIPLOMA”, “PROGETTI” e “LE MANI”, mentre il sesto ed ultimo dipinto, “RADICI”, viene realizzato dall’artista dal vivo, ai piedi del palcoscenico, durante la messa in scena della pièce teatrale.
Attualmente l’intera opera, è esposta presso la sede della SAMEC a Torino.

Soggetto:

Macchine agricole, da cucire e scrittoio

Anno:

2015

Materiali:

acrilico su patchwork in tessuti d’arredamento

Dimensioni:

cm 250 x 100